fbpx

logo fm 1

Al Gemelli la più ampia biobanca di ricerca europea sulle craniostenosi

Le craniostenosi non associate a sindromi sono tra le più frequenti malformazioni craniofacciali del bambino, le cui basi genetiche restano in parte sconosciute. Al Policlinico Universitario “A. Gemelli” di Roma, il team di neurochirurghi pediatrici ha raccolto e studiato finora un campione di oltre 400 piccoli pazienti provenienti da tutto il territorio italiano, costituendo così la più ampia biobanca di ricerca europea che raccoglie DNA, tessuti e cellule di soggetti con craniostenosi non sindromiche.
La UOC di Neurochirurgia Infantile del Gemelli, diretta dal prof. Massimo Caldarelli, è centro di riferimento nazionale per il trattamento chirurgico di tali malfomazioni e fa parte dell’European Research Network che indaga le possibili cause di questa patologia congenita. Il team conduce infatti una intensa attività di ricerca di base in collaborazione con l’Istituto di Anatomia Umana e Biologia Cellulare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Determinanti inoltre le feconde sinergie con le UOC di Chirurgia Maxillo-Facciale, Otorinolaringoiatria, Neuropsichiatria Infantile, e del Day Hospital di diagnosi e cura delle malattie rare.
Questa notevole expertise è valsa ai ricercatori del Gemelli l’invito a redigere tre numeri monografici per Child’s Nervous System, una delle più autorevoli riviste nel campo della neurochirurgia pediatrica.

Vai al sito

Copyright © 2019 Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
ISO Certification - Quality policy - Website terms and conditions of use  - Information and cookie policy
Viale Bianca Maria, 28 - 20129 Milano
Telefono +39 02 795458 - Fax +39 02 76009582
Email: info@fondazione-mariani.org
Registro persone giuridiche Prefettura di Milano n. 72
codice fiscale 97035810155

UA-68368477-1