logo fm 1

header cooperazione

  • Home
  • Assistenza
  • Cooperazione
  • Introduzione

Introduzione

L’ampliamento delle attività alla Cooperazione internazionale va correlato alla grande esperienza della Fondazione nell’assistenza e nella formazione in Neurologia infantile, e alla volontà di mettere a disposizione dei Paesi più disagiati l’importante patrimonio di conoscenze specifiche acquisite e di contatti scientifici.

Può sembrare azzardato immaginare un ruolo per la Neurologia infantile in Paesi in cui i bambini muoiono principalmente per malnutrizione e malattie infettive. Tuttavia occorre sottolineare che la Neurologia infantile ricopre un ruolo importante rispetto a queste complicanze, non solo perché un bambino malnutrito o colpito da malattie infettive risulta più esposto a patologie neurologiche, ma anche perché tali complicanze producono un forte impatto cerebrale nei bambini, rappresentando un enorme danno per il futuro di queste popolazioni.

L’obiettivo della Fondazione è quello di esportare le proprie esperienze scientifiche e il proprio patrimonio culturale inserendosi in processi di sviluppo che aiutino i bambini due volte marginalizzati, dalla malattia e dal sottosviluppo, a inserirsi come patrimonio culturale della società in cui vivono.Tali processi sono mirati a consentire una buona diffusione della prevenzione, garantire la sensibilizzazione delle famiglie e dell’opinione pubblica per evitare ogni forma di ghettizzazione nei confronti dei bambini disabili, supportare con l’aiuto di nostri specialisti la formazione in Neurologia infantile dei medici locali, e promuovere la conoscenza di tutte le metodiche in ambito riabilitativo che consentano di migliorare la qualità della vita dei bambini.

Nei progetti fino ad oggi svolti, gestiti dalla Fondazione sempre in collaborazione con partner locali e con le autorità sanitarie dei Paesi interessati, lo sforzo della Fondazione è stato quindi quello di sganciarsi da una concezione di semplice “assistenza”, che necessita solo di contributi finanziari, per divenire promozione di uno sviluppo autentico e auto-sostenibile.

Le attività di Cooperazione gestite direttamente dalla Fondazione sono al momento sospese. La Fondazione Mariani mantiene comunque il suo impegno in questo settore sostenendo il progetto “Formazione neurologica di personale sanitario per una migliore gestione delle complicazioni neurologiche, con particolare riferimento a quelle del virus HIV, in particolare nei bambini” promosso dalla Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “C. Besta”, suo partner statutario, presso l’Ospedale Centrale di Maputo in Mozambico.

UA-68368477-1