Bandi di ricerca

PROGETTI DI RICERCA SOSTENUTI ANTECEDENTI AL “BANDO 2000”

Utilità del ricovero ospedaliero nei soggetti emicranici in età evolutiva 

GIOVANNI LANZI, Istituto Casimiro Mondino, Dipartimento di scienze Neurologiche, Pavia (2000-2002) 


Sperimentazione di un software evoluto per la riabilitazione cognitiva di bambini con grave tetraplegia 

ERMELLINA FEDRIZZI, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neuropsichiatria Infantile, Milano (2000-2001) 


Sindrome di Rasmussen: studio euro immunologico, clinico e prospettive diagnostico terapeutiche 

ROBERTO SPREAFICO, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neurofisiologia Sperimentale, Milano (1999-2001) 


Sviluppo di un sistema di euro navigazione integrato da dati morfologici intraoperatori 

CESARE GIORGI, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neurochirurgia, Milano (1999-2000) 


Efficacia del programma di arricchimento strumentale (PAS) di disturbi specifici di apprendimento 

GIOVANNA ZARDINI, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neurologia dello Sviluppo, Milano (1998-2001) 


Creazione di un modello animale per lo studio della patogenesi dell’Atassia di Friedrich e lo sviluppo di strategie terapeutiche 

FRANCO TARONI, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Biochimica e Genetica, Milano 
PAOLO CAVADINI, c/o Mayo Clinic, Rochester (MN), USA (1998-2000) 


Validazione di un protocollo multicentrico di valutazione funzionale per il bambino con paralisi cerebrale 

ERMELLINA FEDRIZZI, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neuropsichiatria Infantile, Milano (1997-2000) 


Una metodologia di riabilitazione delle difficoltà di apprendimento logico-matematico in soggetti con deficit cognitivi e del linguaggi 

GIOVANNA ZARDINI, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neurologia dello Sviluppo, Milano (1997-1998) 


Studio morfofunzionale delle displasie corticali nell’uomo e in modello animale 

ROBERTO SPREAFICO, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neurofisiologia Sperimentale, Milano (1997-1998) 


Integrazione multimodale di dati EEG, RNM e SPECT: localizzazione non invasiva del focolaio epilettogeno in pazienti con epilessia parziale candidati alla chirurgia 

FILIPPO DONATI, Inselspital Kinderklinik, Berna 
CLAUDIO MUNARI, Ospedale Niguarda Cà Granda, Centro Regionale per l’Epilessia, Milano 
GIANPAOLO VATTI, Università degli Studi di Siena (1997) 


Pattern specifici di funzionamento neuropsicologico in relazione alla sede di focolai in bambini epilettici 

DARIA RIVA, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neurologia dello Sviluppo, Milano (1996-2000) 


Neuro e radiochirurgia guidate dal calcolatore per il trattamento dei tumori cerebrali infantili 

CESARE GIORGI, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neurochirurgia, Milano (1996-1998) 


Una banca di DNA genomico e mitocondriale per lo studio e la prevenzione delle malattie neuromuscolari ereditarie dell’infanzia 

STEFANO DI DONATO, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Biochimica e Genetica, Milano (1994-1996) 


Prognosi dello sviluppo neuropsichico del bambino con diplegia spastica 

ERMELLINA FEDRIZZI, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neuropsichiatria Infantile, Milano (1994-1996) 


Maturazione corticale ed epilettogenesi 

ROBERTO SPREAFICO, Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Divisione di Neurofisiologia Sperimentale, Milano e in collaborazione con Istituti Clinici di perfezionamento, Milano e Università degli Studi di Verona (1994-1996) 


Funzionalità cerebrale in soggetti con crisi epilettiche 

FRANCO VASSELLA, Inselspital Kinderklinik, Berna 
FRANCESCO VIANI, Università degli Studi di Milano, Clinica Pediatrica II “De Marchi” (1992-1999) 


Prevenzione dell’handicap neuropsichico nelle malattie metaboliche ad esordio acuto trattabili con terapie dietetiche 

FABIO SERENI, Università degli Studi di Milano, Clinica Pediatrica II “De Marchi” e in collaborazione con i Dipartimenti di Pediatria di Padova e Napoli, la Divisione di Biomedica e Genetica dell’Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta”, Milano (1989-1994) 


Inquadramento diagnostico di pazienti con ritardo mentale di natura non definita 

FAUSTINA LALATTA ed ERBERTO LIVINI, Università degli Studi di Milano, Clinica Pediatrica II “De Marchi” (1988-1989)