Centro Assistenza

Centro Fondazione Mariani per le disabilità complesse

Il bambino con malattie neurologiche presenta diverse patologie e per questo occorre occuparsene a 360 gradi, con un approccio che integra diverse specialità.

Il bambino con disabilità complesse richiede ancora più attenzioni: mostra limitazioni nelle sue competenze motorie, cognitive e comunicative e quindi ha bisogno di assistenza specifica e di una gestione multidisciplinare e integrata della sua malattia. Il Centro si occupa proprio di questi bambini.

Esempio di sinergia e collaborazione pluriennale tra Fondazione Mariani e Istituto Besta, è luogo di incontro delle diverse specialità presenti nella UOC di Neurologia dello Sviluppo. Attività clinica e ricerca si integrano, in correlazione alla patologia da trattare: i bambini, accanto ai loro familiari, possono ricevere cure ambulatoriali o prestazioni in Day Service mentre le degenze sono riservate solo quando necessario. Inoltre è garantito un lavoro in rete con le strutture del territorio dove i piccoli pazienti possono recarsi per la riabilitazione.

Fondazione Mariani ha contribuito a realizzare in questo Centro un progetto triennale dedicato alle patologie neurologiche complesse in età evolutiva e finalizzato alla cosiddetta medicina personalizzata, nonché ha introdotto personale di staff specifico per poter gestire al meglio e disabilità complesse (una neuropsicologa, due genetiste e due specialiste in Neuropsichiatria infantile).

Direzione

Dr.ssa Tiziana Granata
Neuropsichiatra infantile

Sede

Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano

Patologie trattate

Disordini neuro-evolutivi (disturbi dello sviluppo psicomotorio)

Disabilità intellettiva e disturbi dello spettro autistico

Patologie dello sviluppo motorio (congenite, acquisite e geneticamente determinate

Patologia neurologica congenita (quadri sindromico genetici, patologie genetiche predisponenti ai tumori sistemici e del sistema nervoso, malattie neurocutanee)

Patologia neuro-oncologica e patologia malformativa

I plus di questo centro

Integrazione di specialità e discipline per una migliore gestione possibile del paziente con disabilità complesse.

Approccio multisciplinare in ambito sia diagnostico che terapeutico, con il consolidamento di un network di collaborazioni interne ed esterne all’Istituto e del lavoro di rete con le strutture del territorio.

Trattamenti innovativi e trial farmacologici (ad es. la terapia genica).