Nuovi indirizzi nella diagnosi e nella riabilitazione del bambino con Paralisi Cerebrale - Fondazione Mariani

20 giugno - 15 dicembre 2022

Nuovi indirizzi nella diagnosi e nella riabilitazione del bambino con Paralisi Cerebrale

Accedi per iscriverti
Presentazione

Descrizione

Nel corso degli ultimi 20 anni il contributo di conoscenze fornito dalle Neuroscienze ai clinici ha modificato molte delle premesse teoriche sulle quali si basavano i criteri diagnostici e di intervento terapeutico delle Paralisi Cerebrali Infantili. In primo luogo gli studi di Neuroradiologia con la Risonanza Magnetica Funzionale e con la tecnica di Diffusione, e quelli di Neurofisiologia con la Stimolazione Magnetica Transcranica hanno dato un contributo fondamentale alla comprensione dello sviluppo delle funzioni adattive, della patogenesi del danno lesionale e della successiva riorganizzazione del sistema nervoso. Analogamente gli studi clinici di neurologia dello sviluppo, di neuro psicologia e la ricerca di nuovi approcci terapeutici basati sull’evidenza scientifica hanno reso possibile un intervento riabilitativo mirato a migliorare la qualità di vita del bambino e della sua famiglia. Da più di 20 anni infatti sono state abbandonate le tecniche di neuro facilitazione , come il metodo Bobath e Vojta , basate su presupposti teorici obsoleti, mentre si sono diffusi gli approcci sistemici fondati sulle teorie di “Motor Learning “ e Motor Teaching” e la Family Centred Therapy. Questi approcci riabilitativi, in particolare l’Apprendimento Motorio nel Gioco Guidato, sono stati utilizzati presso la Sezione di Riabilitazione della Divisione di Neurologia dello Sviluppo dell’ Istituto Neurologico Besta fin dalla fine degli anni ’70.

Nel presente Corso, il gruppo di professionisti medici, terapisti e psicologi del Besta, che da molti anni applicano questi approcci, illustrerà le modalità con cui i contributi delle Neuroscienze hanno influenzato e sono stati trasferiti nella prassi riabilitativa.

Nelle prime lezioni verranno esposte le acquisizioni recenti relative all’epidemiologia, alla patogenesi, alla classificazione delle Paralisi Cerebrali e agli strumenti di valutazione delle funzioni coinvolte nei vari quadri clinici. I nuovi approcci terapeutici basati sui modelli forniti dalle Neuroscienze saranno illustrati anche con videoregistrazioni di casi affetti dalle diverse forme cliniche di PC. Infine nelle ultime lezioni verrà dato particolare rilievo alla collaborazione con la famiglia secondo l’intervento della Family Centred Therapy e agli aspetti relativi alla autonomia e alla partecipazione del bambino nel contesto sociale.

Referenti scientifici
Direttore del corso

Ermellina Fedrizzi

Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Primario Emerito in Neuropsichiatria Infantile
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta, Milano

Comitato Scientifico

Ermellina Fedrizzi

Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Primario Emerito in Neuropsichiatria Infantile
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta
Milano

Emanuela Pagliano

Centro Fondazione Mariani per le Disabilità complesse
UO Neurologia dello Sviluppo
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta, Milano

Segreteria Scientifica

Maria Foscan

Centro Fondazione Mariani per le Disabilità complesse
UO Neurologia dello Sviluppo
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano

Programma

Introduzione al corso

Ermellina Fedrizzi, Milano

 

Lezione 1

L’evoluzione della definizione, della classificazione e dell’epidemiologia delle PC. Il contributo delle neuroscienze nello studio della patogenesi delle forme cliniche

Ermellina Fedrizzi, Milano

 

Lezione 2

I recenti strumenti di valutazione della motricità globale e della funzionalità dell’arto superiore

Emanuela Pagliano, Milano

 

Lezione 3
La valutazione delle funzioni adattive secondo il Gruppo Italiano Paralisi Cerebrali Infantili (GIPCI)

Ermellina Fedrizzi, Milano

 

Lezione 4

I modelli sistemici di controllo e apprendimento motorio. La riabilitazione secondo il “Motor Learning” e il “Motor Teaching”

Ermellina Fedrizzi, Milano

 

Lezione 5

L’emiplegia congenita: aspetti patogenetici, clinici e intervento terapeutico

Giovanni Baranello, Milano

 

Lezione 6

Le forme bilaterali spastiche e distoniche: aspetti clinici e intervento terapeutico

Emanuela Pagliano, Milano

 

Lezione 7

Approccio centrato sulla famiglia. la consultazione partecipata e congiunta

Emanuela Pagliano, Milano

Maria Foscan, Milano

 

Lezione 8

Lo sviluppo cognitivo, la qualità della vita e la partecipazione del bambino con PC

Ermellina Fedrizzi, Milano

Relatori e moderatori

Baranello Giovanni

UO Neurologia dello Sviluppo Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta, Milano Developmental Neurosciences Department University College London

Fedrizzi Ermellina

Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Primario Emerito in Neuropsichiatria Infantile
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta, Milano

Foscan Maria

Centro Fondazione Mariani per le Disabilità complesse
UO Neurologia dello Sviluppo
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta, Milano

Pagliano Emanuela

Centro Fondazione Mariani per le Disabilità complesse
UO Neurologia dello Sviluppo
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta, Milano

Iscrizioni

LA PIATTAFORMA SARA’ ATTIVA DAL 20 GIUGNO AL 15 DICEMBRE 2022

Il Corso FAD, proposto in modalità asincrona, si rivolge a Medici, Psicologi, Terapisti occupazionali, Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, Fisioterapisti, Logopedisti, Dottorandi o Tirocinanti. Il corso dà diritto a 15 crediti ECM (si veda il paragrafo ECM qui in calce).

Come iscriversi
Le iscrizioni sono aperte sul sito FM previa registrazione al sito. Segnaliamo che chi era utente del nostro vecchio sito dovrà registrarsi al nuovo sito per potersi iscrivere, perché il sistema che gestisce le iscrizioni è stato interamente rinnovato.

Quote
per tutte le figure professionali (compresi studenti, specializzandi o tirocinanti) 30 €

La quota comprende:

  • la fruizione alle sessioni del corso sulla piattaforma FAD in modalità asincrona
  • il certificato di frequenza
  • attestato ECM per le figure accreditate

La quota non comprende:
Quanto non esplicitamente indicato ne “la quota comprende”

Modalità di pagamento
Dopo aver effettuato l’iscrizione online, è necessario pagare l’importo della quota entro 5 gg. lavorativi. Le modalità disponibili sono:

  • Carta di credito
  • Bonifico bancario

In caso di pagamento tramite bonifico bancario l’accesso alla piattaforma FAD non sarà immediato ma sarà prima necessaria la verifica dell’avvenuto pagamento.

Annullamenti e rimborsi
L’eventuale annullamento dell’iscrizione dà diritto alla restituzione del 70 % della quota pagata solo se comunicato via email a iscrizioni@fondazione-mariani.org entro una settimana dal pagamento e solo in caso di non utilizzo della piattaforma.

Ricevute e Reclutamento da Aziende Sponsor
A seguito del pagamento del contributo per l’iscrizione, la Fondazione Mariani rilascia una ricevuta esente IVA. Si ricorda che la Fondazione Mariani non può emettere fatture o documenti proforma.

ATTENZIONE: In caso di reclutamento da parte di un’Azienda farmaceutica si prega di segnalarlo in fase di iscrizione. Si ricorda, inoltre, che, ai sensi della Determina del 18.01.2011 “Reclutamento dei partecipanti”, l’Azienda che invita i professionisti sanitari a frequentare un determinato evento formativo, con spese a carico dell’Azienda stessa, deve fornire alla Fondazione Mariani l’elenco con i nomi dei partecipanti invitati all’evento formativo.

ECM
Il corso è accreditato per le seguenti figure professionali: Medici, Psicologi, Terapisti occupazionali, Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, Fisioterapisti e Logopedisti. Il numero di crediti previsto è 15.
Come da regolamento Agenas è necessario seguire tutte le lezioni del Corso.
Al termine del Corso si potrà effettuare il Test di Apprendimento a risposta multipla il cui superamento è obbligatorio per ricevere i crediti ECM. Saranno consentiti al massimo 5 tentativi da effettuarsi entro la data di chiusura del corso (15 dicembre 2022). Ai fini dell’ottenimento dei crediti l’esito dovrà essere superiore al 75%.

Dotazione Hardware e Software necessaria all’utente per utilizzare la piattaforma FAD

La dotazione hardware necessaria all’utente per svolgere l’evento comprende un Personal Computer o un tablet di recente generazione. Il personal computer può essere basato su sistema operativo Windows, MacOS, o Linux.  Il tablet può essere basato su Windows, iOs o Android.  È necessario avere un browser Internet installato.  I requisiti minimi sono i seguenti: Firefox 4, Internet Explorer 8, Safari 5, Google Chrome 11, Opera 9.

Contatti
Per assistenza e informazioni scrivere a: iscrizioni@fondazione-mariani.org
oppure inviare un messaggio WhatsApp al numero +39 388 958 5962
Il cellulare sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 16.