Patologie motorie del bambino: una alleanza per la ricerca - Fondazione Mariani
/ Notizie FM

Patologie motorie del bambino: una alleanza per la ricerca

Con la firma di una convenzione biennale è stata formalizzata la collaborazione di lunga data tra Università degli Studi di Milano e Fondazione Mariani per il LAMB – Laboratorio per l’Analisi del Movimento nel Bambino “Pierfranco e Luisa Mariani”: una sinergia che mira a promuovere e potenziare la ricerca sulle patologie motorie dell’infanzia di origine neurologica. Nato nel 2005, a seguito di un progetto finanziato da Fondazione Mariani, il LAMB è impegnato nello studio e definizione di nuovi aspetti fisiopatologici dei disturbi del movimento con l’obiettivo di migliorare la valutazione clinica e l’approccio riabilitativo nei bambini che soffrono di tali patologie.

Alla posa della targa presso il Laboratorio, avvenuta lo scorso 3 marzo, hanno preso parte il direttore del LAMB prof. Paolo Cavallari, il Presidente di Fondazione Mariani Lodovico Barassi e il Rettore dell’Università di Milano Elio Franzini. «Quando pensiamo a un bambino, viene spontaneo pensarlo in movimento, mentre gioca e scopre il mondo – ha commentato il dott. Barassi, Presidente di Fondazione Mariani – L’impegno della nostra Fondazione a prendersi cura dei piccoli pazienti con patologie neurologiche ci ha portato nel 2002 a finanziare la ricerca sui disturbi del cammino. Da quel progetto ha preso avvio il LAMB, che da allora è in prima linea per trovare cure sempre più efficaci per quei bambini che la malattia colpisce proprio nel movimento. Con questa convenzione rafforziamo ulteriormente l’alleanza con Università di Milano. Siamo grati ai suoi fisiologi e ingegneri biomedici, che con passione lavorano per il nostro Laboratorio contribuendo al progresso della ricerca sulle patologie motorie infantili».

Con il sostegno di Fondazione Mariani, che ha finora erogato per il LAMB € 855.000, sono stati studiati oltre 100 casi di bambini affetti da patologie neurologiche di vario tipo, alcune molto rare (1 caso ogni 2.000 abitanti): sindrome di Rett, atassie pediatriche degenerative e non, distrofia di Duchenne, malattia di Charcot-Marie-Tooth, paraparesi spastiche e paralisi cerebrali. Sono stati inoltre monitorati altrettanti bambini sani come soggetti di controllo. I risultati di queste ricerche sono stati presentati in vari congressi e pubblicazioni scientifiche.

La tecnologia all’avanguardia in dotazione al Laboratorio, che ha sede presso la Sezione di Fisiologia Umana del DePT-UNIMI, include telecamere digitali, integrate con pedane stabilometriche e sonde elettromiografiche wireless, un sistema non invasivo che garantisce la massima accuratezza nelle rilevazioni, specie nei bambini piccoli. Attualmente i ricercatori del LAMB stanno cercando di caratterizzare in maniera quantitativa il cammino e la postura in bambini e adolescenti affetti da patologie neurologiche di origine centrale o da patologie di origine neuromuscolare. Questo studio è realizzato insieme all’équipe di medici del Centro Fondazione Mariani per le Disabilità Complesse, presso il Dipartimento di Neuroscienze Pediatriche della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano, che si occupa dell’analisi clinica e della selezione del campione dei pazienti da studiare.


Leggi il comunicato stampa

Scopri il LAMB

Altre notizie

Dalla parte dei bambini: il nostro impegno per l’umanizzazione
15.02

2024

Notizie FM

Leggi
40 Anni di Fondazione Mariani
19.01

2024

Notizie FM

Leggi
È nato un nuovo Centro Fondazione Mariani!
18.12

2023

Notizie FM

Leggi
Una storia di legami e sostegno: Fondazione Mariani per TOG
15.11

2023

Notizie FM

Leggi