Reti di ricerca

Rete FM Neonati-lattanti (0-5 mesi) ad alto rischio PCI

Le patologie

I neonati pre-termine di alto grado, VLBW ( con peso inferiore ai 1500 gr) o con encefalopatia sono ad alto rischio di sviluppare un disturbo dello sviluppo neuropsichico, primo per frequenza la PCI. L’identificazione precoce di tali disturbi è essenziale per attivare tempestivamente una presa in carico abilitativa e migliorare l’outcome a lungo termine.

Responsabili scientifici

A. Guzzetta

Fondazione IRCCS Istituto Stella Maris (Calambrone, Pisa)

Il problema

L’utilizzo sistematico di strumenti diagnostici standardizzati consente di identificare con precisione questi bambini ad alto rischio, sin dai primi mesi di vita. Tuttavia i programmi di follow-up in Italia sono molto eterogenei e i percorsi di presa in carico abilitativa estremamente variabili, spesso non codificati, così da determinare ritardi nel trattamento.

La risposta della Rete FM

La Rete prosegue e potenzia l’attività del “Network italiano per la diagnosi e l’intervento precoce nei disturbi dello sviluppo neuropsichico (INEED)”, avviato nel 2015 con il supporto di FM. INEED, in collaborazione con altre reti e in particolare con Neuroprem, promuove l’implementazione a livello nazionale di un nuovo modello organizzativo e culturale del follow-up e della presa in carico del neonato ad alto rischio neurologico. Il protocollo di valutazione sviluppato comprende strumenti di neuroimaging e assessment clinici e lo studio delle funzioni visive nel neonato e nel lattante.