Nasce la Rete italiana di Neuroscienze e Musica - Fondazione Mariani
/ Neuromusic

Nasce la Rete italiana di Neuroscienze e Musica

Anche nel nostro Paese cresce l’interesse per la psicologia e le neuroscienze della musica e le loro applicazioni nella formazione, nella riabilitazione e terapia e nella comunicazione. Gli studiosi interessati si ritroveranno il prossimo 17 giugno, presso la Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “C. Besta, con la possibilità di partecipazione online in remoto, per individuare e discutere le linee di sviluppo del settore.

Scopo dell’incontro è la formazione di una Rete Italiana di coloro che si occupano di Neuroscienze e Musica a livello di ricerca, formazione, applicazioni educative e riabilitative.

Promotori dell’iniziativa sono il prof. Alessandro Antonietti, preside della Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano; la d.ssa Luisa Lopez, coordinatrice scientifica dei congressi internazionali “The Neurosciences and Music” promossi dalla Fondazione Mariani; la d.ssa Maria Majno, vicepresidente della FM e responsabile dell’area Neuromusic; il prof. Tomaso Vecchi, prorettore dell’Università di Pavia e preside della Scuola Interuniversitaria di Psicologia, Neuroscienze e Scienze Umane. In virtù del suo pluriennale impegno nel settore Fondazione Mariani, riferimento della comunità scientifica globale su progetti che mettono in relazione neuroscienze e musica si appresta a guidare, insieme a partner d’eccellenza, questa nuova e stimolante sfida.

Stay tuned!

Altre notizie

In arrivo i paper di “Neuromusic VII”
29.07

2022

Neuromusic

Leggi
“Nella testa ho un campanello”
16.03

2022

Neuromusic

Leggi
Il potere della musica: giornata di studi a Bari
16.02

2022

Neuromusic

Leggi